IL 25° RADUNO NAZIONALE

2 Giugno 2023 1.125 views

Nel weekend del 1^ giugno si è svolto in Toscana il 25^ raduno nazionale del Motoclub XT500.

Il raduno della mitica enduro dal serbatoio “argentato” non poteva che tenersi che all’Argentario.

L’ evento è stato caratterizzato dalla straordinaria partecipazione di una vera leggenda del motociclismo, il “Dakariano” Franco Picco, ospite d’ onore.

Al quale durante la cena sociale di sabato sera, gli è stata consegnata da parte del motoclub, una targa  in ricordo dell’ incontro avvenuto in occasione del venticinquesimo raduno nazionale, caratterizzato da due icone della Paris- Dakar, la  YAMAHA XT500 la moto che vinse la prima edizione del 1979 e il pilota più longevo, vincitore di 2 Rally dei Faraoni che vanta  ben 29 partecipazioni al massacrante rally africano tra cui un secondo posto assoluto alla Paris- Dakar del 1985. In piu la presenza della prima donna italiana a partecipare al rally “ Dakar” in Perù, la pilota consocia  Sivia Giannetti che seguiamo da qualche anno nelle sue avventure a scopo umanitario.

Picco “ The Legend”  Domenica mattina in sella ad una XT500 ha partecipato per la gioia di tutti i soci ad un giro per le strade bianche della collina del Monte Argentario, percorrendo circa 50 km, con i 50 soci provenienti da   tutta la penisola italiana da Bari a Gorizia isole comprese.

E’ stata un’occasione per i proprietari di queste moto per riunirsi e condividere la loro passione facendo tanti km assieme.

Oltre ad essere stata come sempre un’opportunità per incontrarsi, scambiarsi consigli e trucchi e ammirare le moto degli altri partecipanti, la bellissima penisola dell’Argentario situata sulla costa toscana, da sempre meta molto popolare per gli appassionati di moto per la sua posizione panoramica, ha offerto strade tortuose e panoramiche che si snodano lungo la costa e attraverso i pittoreschi paesaggi collinari.

Tramite la Strada Panoramica dell’Argentario che collega Porto Santo Stefano a Porto Ercole, i bikers hanno visitato il Parco Naturale della Maremma e lasciate le moto si è potuto esplorare il parco concedendosi una pausa e goduto della natura incontaminata e la fauna selvatica nei pressi della spiaggia.

Complice le condizioni climatiche favorevoli e l’efficiente organizzazione, il venticinquesimo raduno nazionale grazie a Franco Picco e al numero di partecipanti resterà memorabile, imponendo al direttivo del motoclub l’ambizioso obiettivo di organizzare con grande entusiasmo  il prossimo raduno nazionale che vedrà tanti partecipanti e ospiti speciali.

“Kickstarter Power” 

PARTNERS