bannerone int

14° Winter bikers – Faenza (RA), 7-9 gennaio 2005


Dopo aver caricato la mia bella la sera prima siamo partiti destinazione Faenza. Io con la mia XT e il mio amico Nicola con il suo TT600 del 1986 rimesso su strada per l'occasione (revisione e impianto elettrico artigianale). 
La nebbia si tagliava col coltello tant'è che verso Misano ho dato un dritto ad un semaforo rosso visto all'ultimo!! Se non bastasse l'impianto artigianale del TT ha spirato a metà strada… affidati al mio faro da 6Volt continuiamo a velocità ridotta. 
Per pranzo, verso le 13:30 eravamo arrivati: un fuoco acceso attendeva le nostre mani e gambe congelate. Appena entrati, dopo aver fatto un giro per tutta la zona, che era niente popò di meno che un campo da CROSS!!, ci siamo piazzati davanti al pentolone di vin brulè (gratis) che è rimasto acceso per tutta la durata del raduno. Nel corso del pomeriggio, tra un bicchier di vino e una salsiccia si sono svolte le gare di abilità: -gara di lentezza, -spinta del barile e -giostra medioevale. 
La gara di lentezza dovevi percorrere sui 50mt. andando il più piano possibile senza mettere i piedi per terra, ma dove tutto era concesso, compresi spallate e calci agli avversari. 
La spinta del barile consisteva nel spingere un barile di birra con la ruota davanti; qui vi era un veterano dell'Elefantentreffen che con la sua moto dotata di sci aveva vinto tutte le edizioni passate…non scordiamoci che le gare si svolgevano nel fango… hehe e molti avevano dei custom… 
L'ultimo era appunto come una giostra medioevale solo che al posto del cavallo si usava la moto con tanto di lancia di legno. In pratica dovevi infilzare il maggior numero do tondini di ferro nel minor tempo. 
I risultati: 
-lentezza (1°classificato davanti a un Honda XL500) 
-barile (2°classificati) 
-giostra (1°classificati) 
CHE SPETTACOLO!!! Gli Harleysti e compagnia bella a momenti ci menano visto che abbiamo vinto quasi tutto, heheh… Dopo cena ci hanno intrattenuto dei gruppi con cover degli AC/DC, Rolling Stones, Steppenwolf…… dalle 9:00 di sera alle 4:30 del mattino il tutto intervallato da una gentildonna figlia di circensi niente male e dalle premiazioni dei vari motoclub . A
lla fine (che non si sa quando e come è avvenuta) ci siamo coricati nei nostri sacchi a peli sui tavoli di uno stand . 
RESOCONTO: nebbione, fango, 1 bottiglia di buon vecchio Jameson, tanto vin brulè, musica splendida e tanto divertimento allo stato puro..... DA RIFARE!!! 
Un KSP a tutti e visto che questo raduno nazionale è considerato il pre-Elefantentreffen, chi non se la sente di arrivare in Germania, l'anno prossimo sarà ben accetto al Winter così da essere in più di uno a sventolare la bandiera del nostro mitico MotoClub. 

Enrico "Skika" Bilancioni

Informazioni aggiuntive