bannerone int

3° Motosbornisotto - Fiorenzuola d'Arda (PC),  22-23 aprile2006


"Sbornisotto: dal piacentino sburnisòt. Indica un convivio opulento con abbondanti libagioni e conseguente gozzoviglia."
Grande successo dello Sburnisot edizione 2006. Pabli, Gianca e tutti i loro amici ancora una volta hanno fatto centro, due splendide giornate con tante XT500 e tanta allegria. 
Ci siamo! Si avvicina il momento di conoscere gli amici del forum e simpatizzanti del "mondo XT " …cogliendo nel contempo l'occasione per testare la moto su di una percorrenza che va oltre i soliti 100/200 km. delle normali uscite domenicali. 
Giungiamo al punto di ritrovo, il ristorante "Mathis", intorno alle ore 13.40. Ad attenderci troviamo già la maggior parte dei partecipanti, con tanto di rispettivi "gioielli" schierati sulla strada. Ci viene incontro per primo Gianluca e suo fratello Massimo, che ci presentano ai vari "ignoti volti"appartenenti ad alcuni dei nickname sul forum. Possiamo stringer la mano ad Enrico (Lo Skika) - Gianfranco (randetti) - Matteo (Xteo) - Maurizio - Skibike - Massimo (Max) - Alex - Alberto - Stefano (Stefano XT); conosciamo infine Paolo (Paolopabli), il minuzioso organizzatore del raduno, che ci invita ad un gradito rinfresco a base di affettati e prelibatezze locali ... saggiamente "diluite" con dell'ottimo Gutturnio. 
Verso le 16 ci contiamo e, con capo colonna Paolo, partiamo in 16 XT per un tour itinerante attraverso le pregevoli zone della Val d'Arda. 
Nel susseguirsi di continui sali-scendi tra le langhe piacentine, passiamo per Castell'Arquato - Lugagnano - Settesorelle e Bore, facendo breve sosta a Luneto; da qui Xteo, Alberto e Skibike, ci lasciano per riprendere la strada di casa. 
Risaliti in moto prendiamo la via di Pellegrino Parmense, raggiungendo la soprastante regione Montanari ove è sito il rustico di proprietà del Gianca …La Galopera. Qui ci viene "proposta un'opportunità alla quale nessuno si tira indietro" …una merenda a base di formaggi - affettati - pomodori secchi - sottaceti e vino; il tutto gentilmente offerto dal Gianca. 
Verso il tardo pomeriggio, un gruppo di arditi si cimenta con le XT in un percorso fuoristrada che li porterà in zona Besozzola, luogo di produzione di un'ottima birra locale …la Besozzolaner. 
Ci muoviamo verso il ristorante di Pellegrino Parmense, La vecchia caserma, ove consumiamo una succulenta cena a base di risotto ai funghi - ravioloni al sugo di noci - arrosto con patate al forno e macedonia …"adeguatamente conditi" da Gutturnio - birra e locale vino bianco (!). Dopo un'interminabile serie di brindisi ed aver conosciuto anche "Jabbar", che si prodigherà nell'animare la serata, "visitiamo cautamente" un raduno di camionisti con annesso spettacolino di quattro belle ragazze agghindate da cow-boy !. Tornati al rustico del Gianca, quattro chiacchiere - qualche grappino - Led Zeppelin & Rolling Stones, uniti alla chitarra di Tommaso (Lampadina), pongono la parola fine all'indimenticabile giornata; peccato solo che Stefano si sia fatto male al malleolo destro …la classica "messa in moto" mal riuscita! A giorno fatto scendiamo in paese a far colazione (compresa anch'essa nella quota di partecipazione) …con gli occhi lucidi per i bei momenti passati insieme, ci salutiamo al ristorante Mathis con sinceri abbracci, impegnandoci sin d'ora a ritrovarci nuovamente al prossimo Motosbornisotto 2007. 
Grazie di tutto …è stato VERAMENTE bello.

Informazioni aggiuntive